Altre attività


  • Formazione di due soci per la promozione dei progetti per nuove attività sociali e ricerca fondi:
    • Per il raggiungimento sempre più esteso degli obiettivi sociali
    • Per il potenziamento di iniziative tese la raccolta fondi (fund raising) per il finanziamento dei progetti
  • Mantenimento della sede sociale di via Capo Spartivento per disporre di un luogo per:
    • Potersi incontrare per discutere dei problemi quotidiani riguardo ai problemi connessi con l’integrazione anche con i propri figli presenti (es.riguardo alle terapie riabilitative, alla partecipazione integrata alle attività scolastiche comprese le gite d’istruzione o ludiche, alla presenza dell’insegnante di sostegno, ecc.)
    • Come luogo di pianificazione delle attività sociali
      • Organizzazione di stand, distribuzione del materiale illustrativo
      • Confezionamento delle candele o altri manufatti
    • Come luogo di orientamento per i genitori
      • Per consigliare sulla base delle esperienze pregresse, gli altri genitori
      • Per far conoscere i diritti e le tutele previste dalle leggi
  • Cura dei rapporti con gli enti territoriali (Municipio, ASL, scuole) e con le cooperative socio-assistenziali per la difesa dei diritti in un clima di collaborazione costruttiva.
  • Partecipazione al tavolo di lavoro sull’handicap del Piano di Zona Municipale (strumento di programmazione triennale del sistema integrato degli interventi e dei servizi sociali) facente parte del Piano Regolatore Sociale del Comune di Roma.
  • Partecipazione alla Consulta Municipale dell’handicap al fine di intrecciare relazioni con le altre associazioni del territorio, con il servizio sociale municipale e con il servizio sociale del distretto socio-sanitario.
  • Partecipazione ai lavori dell’Osservatorio del Distretto Sanitario Municipio XIII dell’ASL RMD.
  • Terapia educativa comportamentale
    • Quest’anno le famiglie non hanno potuto godere del sostegno economico già elargito dal Municipio nel 2007.
    • Tuttavia il CO.C.I.D. è intervenuto ripetutamente presso il governo locale affinché, nel 2009, sia assicurato il contributo ai soci i cui figli stanno seguendo la costosa terapia educativa comportamentale che tanti risultati ha dato nei soggetti con tratti autistici e disturbi pervasivi dello sviluppo. Il Municipio, al riguardo, ha dato segnali di disponibilità ad aiutare le famiglie
    • L’Associazione è comunque continuamente vigile attraverso i genitori per monitorare le prestazioni terapeutiche ed i progressi conseguiti dai ragazzi
  • Nuovo progetto d’inclusione sociale socio-sanitaria
    • Realizzato mediante donazioni di postazioni informatiche, dismesse dal Ministero dei Trasporti, alle persone disabili del XIII Municipio, in collaborazione con la ASL Roma D. Un quantitativo di computer è stato fornito anche alla stessa ASD RM D che li ha distribuiti presso gli URP delle proprie sedi ed ai centri anziani
    • Il Municipio si è impegnato a fornire gratuitamente il collegamento ADSL ai richiedenti
    • L’obiettivo è di rendere possibile alle persone disabili richiedenti, di relazionarsi maggiormente con il mondo esterno, potendo anche richiedere prestazioni sanitarie comodamente da casa
    • Per realizzare l’iniziativa il CO.C.I.D., attraverso l’impegno dei propri volontari, ha provveduto a:
      • selezionare le attrezzature informatiche efficienti composte da personal computer dotati di monitor, stampante, tastiera e mouse, provvedendo alle riparazioni, alla formattazione del disco rigido ed al software necessario
      • Curare il trasporto (dal Ministero al laboratorio e da questo alla sede CO.C.I.D.)
      • Ricevere le richieste e formare la graduatoria
      • Consegnare la postazione alle persone disabili richiedenti e alla ASL
    • Nel 2008 il CO.C.I.D. ha consegnato:
      • 75 postazioni informatiche a persone con disabilità
      • 21 postazioni informatiche alla ASL RMD, URP ospedale Grassi, URP CTO, URP ASL, progetto infermieri C/O scuola Garrone
      • 9 postazioni ai centri anziani di Dragona, Dragoncello e Ostia
      N.B. una quota parte delle postazioni sono state fornite dal Ministero dell’Istruzione

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.